Empower yourself

Cosa c’entra l’allenamento con l’empowerment femminile? Tutto.

“Il termine empowerment indica un processo di crescita basato sull’incremento della stima di sé, dell’autoefficacia e dell’autodeterminazione per far emergere risorse latenti e portare l’individuo ad appropriarsi consapevolmente del suo potenziale. Questo processo porta ad un rovesciamento della percezione dei propri limiti in vista del raggiungimento di risultati superiori alle proprie aspettative”. Fonte: Wikipedia.

L’allenamento muscolare è una delle strade che rendono possibile tutto ciò.

Aumenta la stima di sé

Questo l’allenamento lo fa in vari modi. Il primo che potrebbe venirci in mente è che aumenta la stima che abbiamo di noi attraverso una trasformazione estetica. Ci vediamo più belle e la nostra autostima aumenta.

Ma questo non è l’unico modo, e forse neanche il più incisivo.
Sicuramente vederci più in forma ci fa bene, ma la vera trasformazione nella percezione di noi stesse arriva quando riusciamo, attraverso un allenamento costante, a fare cose che non avremmo pensato possibili per noi.

Questo incide veramente tantissimo sulla nostra autostima, perché ci permette di misurare la nostra forza e le nostre potenzialità, e di verificare che siamo capaci di fare cose che ci sembravano irrealizzabili.

Incrementa l’autoefficacia

L’autoefficacia è la percezione che abbiamo di noi stessi di sapere di essere in grado di fare, essere o divenire qualcosa.

L’allenamento muscolare ci permette di raggiungere la conoscenza di noi stesse necessaria e imprescindibile per sapere esattamente cosa siamo in grado di fare.
In altre parole ci permette di misurare le nostre forze e le nostre capacità, in modo che non ci sarà più possibile sottostimarle.

Incrementa l’autodeterminazione

L’autodeterminazione è la libertà di decidere autonomamente per sé.
Sembra sciocco dirlo, ma non lo è: trovarsi in una buona forma fisica ci rende più libere.

Il nostro corpo risponde pienamente a quello che gli chiediamo di fare, e ci porta ovunque vogliamo andare. Un allenamento muscolare costante ci da l’energia per vivere appieno e vivere meglio, e non dobbiamo dipendere da altri per le piccole cose quotidiane come portare una valigia pesante, spostare un mobile, salire su una scala, traslocare degli scatoloni.

Fa emergere risorse latenti e porta l’individuo ad appropriarsi consapevolmente del suo potenziale

Finché non le alleniamo, le nostre risorse fisiche saranno sempre tristemente latenti e dimenticate.
Ma anche le nostre risorse mentali.

L’allenamento ci mette davanti a sfide e difficoltà controllate. Significa che ci permette di trovarci in una situazione di discomfort che ci spinge a trovare soluzioni, ma è una situazione creata a tavolino, quindi totalmente sicura.

In questo modo non solo alleniamo il corpo ad essere forte resistente e preparato, ma alleniamo anche la mente ad essere lucida, e ad affrontare la fatica e le difficoltà.

Inoltre saremo in grado di misurare realisticamente il nostro potenziale, una cosa essenziale per capire esattamente quello che possiamo o non possiamo fare, e darci il giusto valore.

L’allenamento muscolare è anche per donne

L’allenamento muscolare però è culturalmente un appannaggio esclusivo degli uomini. A noi donne è stato detto che siamo esili e delicate e che tutto sommato è meglio se ci dedichiamo ad attività più leggere. Oppure ad attività che ci rendano più belle. Questa è la scelta: rilassamento o bellezza.

Ma esiste una terza strada, che a mio parere è la migliore. Quella dell’allenamento muscolare, che ci rende più forti e resistenti e ci permette di tirare fuori tutta la nostra grinta e il nostro potenziale.

Comments are closed